Ereditarietà dei caratteri comportamentali

Ereditarietà dei caratteri comportamentali

Nel 2005 il DNA canino è stato mappato, concludendo così il progetto dog-genoma.
Ma ancora una volta, conoscere la sequenza del dna è solo un aspetto.

Le parti di DNA mappate dalla ricerca contribuiscono a spiegare circa il 15% della personalità di una razza canina. Le caratteristiche maggiormente ereditarie sono l’addestrabilità, la propensione alla caccia e l’aggressività verso gli estranei. E la localizzazione di questi geni, è vicina alla posizione che tali geni hanno nell’essere umano (riguardo all’aggressività, oppure all’intelligenza e alla processazione delle informazioni).
Ma 15% è tanto o poco? è una predisposizione, una probabilità che quel cane sia motivato a proporsi in un modo piuttosto che in un altro, ma su questo fertile terreno poi agisce l’epigenetica, cioè l’ambiente e le le esperienze di vita, che modellano il carattere di ogni singolo soggetto.

https://www.sciencemag.org/news/2019/01/dog-breeds-really-do-have-distinct-personalities-and-they-re-rooted-dna

Se avete voglia di partecipare agli studi sulla genetica, potete iscrivervi a https://vetapps.vet.upenn.edu/cbarq/ e ampliare il loro data base, oppure a  https://darwinsark.org/ nella sezione FAQ ci sono le risposte alle domande logistiche. E buono studio a tutti noi!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu
X